La Curcuma

In una recente review “Curcumin as a therapeutic agent in thechemoprevention of inflammatory bowel disease” (Drug DiscoveryToday. 2016 mag; 21 (5) : 843-9), gli autori hanno confrontato numerosi studi da cui è emerso che la curcumina interagisce conrecettori, fattori di crescita e trascrizione, citochine, enzimi e geni che portano a effetti inibitori su cicloossigenasi-1, fattore di necrositumorale-a, interferone-y, ossido nitrico …

View Post

EFFETTI BENEFICI DELLA CURCUMINA NEL TRATTAMENTO DELLE MALATTIE INFIAMMATORIE INTESTINALI.

Premesse: La curcumina, un composto del pigmento giallo presente nella popolare spezia indiana curcuma (Curcuma longa), è stata ampiamente studiata per le sue proprietà antinfiammatorie, chemiopreventive e antidepressive. Le malattie infiammatorie intestinali (IBD), principalmente il morbo di Crohn (CD) e la colite ulcerosa (UC) sono disturbi cronici del tratto gastrointestinale, caratterizzati da infiammazioni ricorrenti. Le attuali strategie terapeutiche si basano …

View Post