Sei intollerante o allergico al nichel?

Sei INTOLLERANTE o ALLERGICO al NICHEL? Ecco come l’alimentazione può aiutarti!

Il NICHEL è un Metallo color argenteo, la sua presenza non si limita ad orologi, orecchini e occhiali, ma anche a prodotti cosmetici, alimenti, e all’inchiostro utilizzato per i tatuaggi: proprio per questo, l’allergia al nichel è una delle più difficili da controllare.

L’alimentazione può giocare un ruolo chiave per curare questa problematica.

Spesso si pensa che sia sufficiente eliminare gli alimenti contenenti NICHEL per risolverla, ma in realtà studi recenti ci dicono che dobbiamo andare più a fondo.

In realtà infatti è una alterazione del microbiota intestinale una delle cause che favorisce l’esplosione violenta della manifestazione.

Il microbiota intestinale è fortemente influenzato dalla dieta, dalla genetica dell’ospite, dall’età e dal sesso. Il corpo ospite ottiene diversi benefici da un microbiota sano rafforzamento dell’integrità intestinale, metabolismo alimentare, protezione contro gli agenti patogeni virulenti e regolazione dell’immunità innata. 

➡️Molti disturbi nei pazienti affetti da allergia al Nichel sono stati collegati a un microbiota alterato con bassa diversità e mancanza di batteri produttori di butirrato rispetto a individui sani, entrambe le condizioni frequentemente associate a malattie immunitarie e metabolicamente correlate.
Se questo disturbo nella comunità microbica sia la causa o l’effetto di una perdita della omeostasi resta tuttavia da determinare. 

Fonte: “The Effects of Low-Nickel Diet Combined with Oral Administration of Selected Probiotics on Patients with Systemic Nickel Allergy Syndrome (SNAS) and Gut Dysbiosis” (2020, Nutrients)

    Leave Your Comment Here