La dieta Chetogenica va bene per gli sport di endurance?

➡️La dieta chetogenica è diventata popolare tra gli atleti di resistenza per potenziare le prestazioni negli allenamenti molto lunghi (>2 ore).

➡️in una review sistematica “A review of the ketogenic diet for endurance athletes: performance enhancer or placebo effect?” pubblicata nel 2020 su Journal of the International society of sport nutrition sono state esaminate le prove riguardanti l’effetto della dieta chetogenica dell’atleta di resistenza (EAKD) sul consumo massimo di ossigeno (VO2 max) e sui risultati secondari delle prestazioni. METODO le ricerche su PubMed e Web of Science sono state condotte fino a novembre 2019. I criteri di inclusione erano la documentazione di EAKD (<50 g di carboidrati giornalieri consumati da atleti di resistenza), chetosi raggiunta (misurata tramite biomarcatore sierico), VO2 max e / o risultati secondari, inglese lingua e stato di pubblicazione peer review. Gli articoli sono stati esclusi se non erano una fonte primaria o le ipotesi non sono state testate con atleti di resistenza (cioè, individui che competono a intensità submassimale per lunghi periodi di tempo). Il disegno dello studio, la composizione della dieta, la valutazione dell’aderenza, i biomarcatori sierici, i protocolli di allenamento e gli esiti VO2 max / secondari sono stati estratti e riassunti. RISULTATI: Le ricerche hanno identificato sette articoli che riportavano il VO2 max e / o i risultati sento della potenza di picco).

CONCLUSIONI: risultati limitati ed eterogenei vietano conclusioni definitive sull’efficacia dell’EAKD per il beneficio delle prestazioni. Rispetto a una dieta ricca di carboidrati, ci sono risultati contrastanti.

🗝Se sei un atleta e pratichi endurance,evita il fai da te, può essere pericoloso, specie se scegli di sperimentare protocolli alimentari speciali, come la chetogenica.Affidati a un professionista!

    Leave Your Comment Here