Cosa posso mangiare prima di andare a correre?

TI È MAI CAPITATO DI AVVERTIRE UN LEGGERO FASTIDIO ALLA BOCCA DELLO STOMACO o ADDIRITTURA UN PÒ DI REFLUSSO DURANTE UNA CORSA?

Se la risposta è SI, la colpa non è solo del “sugo della nonna“

I sintomi del reflusso sono comuni tra gli sportivi e gli atleti e possono avere un impatto negativo sulle prestazioni atletiche. 

🔎È stato condotto uno studio su volontari sportivi sani utilizzando diverse tecniche per indagare cosa succedeva se dopo un pasto e un periodo di riposo, i soggetti correvano su un tapis roulant per 30 minuti al 60% della frequenza cardiaca massima, seguito da un breve periodo di riposo e un altro periodo di 20 minuti di corsa all’85% della frequenza cardiaca massima.

➡️Dallo studio condotto è emerso che lo sforzo della corsa può indurre il reflusso gastroesofageo, probabilmente a causa di un aumento della pressione addominale, del movimento del corpo, di un cambiamento nella morfologia della giunzione esofagogastrica e di una ridotta clearance esofagea durante l’esercizio!

E quindi? 
➡️COSA PUOI MANGIARE PRIMA DI UNA CORSA E COSA INVECE DEVI EVITARE?

🟢1 frutto come una banana o 1 mela (non troppo zuccherino) forniscono zuccheri facilmente assorbibili senza appesantirti!

🟢fette biscottate con un po’ di marmellata forniscono energia a più lento rilascio se necessiti di energia per uno sforzo leggermente più prolungato e un allenamento più duraturo!

🔴caffè, cioccolata, the, succhi di frutta (aumentano acidità gastrica)

🔴cibi molto lavorati, grassi, confezionati come merendine, snack dolci o insaccati come salame e mortadella o formaggi grassi come il gorgonzola appesantiscono la digestione, rallentano i tempi di svuotamento gastrico e facilitano il reflusso!

    Leave Your Comment Here