Le bevande energetiche sono appropriate per l’alimentazione di bambini che fanno sport?

SONO NECESSARIE LE BEVANDE ENERGETICHE nella ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI E ADOLESCENTI CHE PRATICANO SPORT A LIVELLO AMATORIALE??

NO!

➡️Sport e bevande energetiche vengono commercializzate a bambini e adolescenti per un’ampia varietà di usi spesso inappropriati.

🔎Premesso che le bevande sportive e le bevande energetiche sono prodotti significativamente diversi e i termini non dovrebbero essere usati in modo intercambiabile, una Review del 2011 ha cercato di definire gli ingredienti delle bevande energetiche, classificare le somiglianze e le differenze tra i prodotti e discutere gli abusi e gli usi nella alimentazione di bambini e adolescenti.

🟢La conclusione cui gli autori della review sono pervenuti rivelano che la caffeina e altre sostanze stimolanti contenute nelle bevande energetiche non dovrebbero trovare collocazione nella dieta di bambini e adolescenti che praticano sport a livello amatoriale, sia per gli effetti eccitanti provocato da queste bevande sul sistema nervoso, sia poichè una alta dose di queste bevande può aumentare notevolmente il rischio di sovrappeso o obesità nei bambini e negli adolescenti.

🟢COSA FORNIRE QUINDI A UN BAMBINO O A UN ADOLESCENTE CHE PRATICA UNA ATTIVITÀ SPORTIVA A LIVELLO AMATORIALE PER REINTEGRARE LE ENERGIE PERSE?

1 bottiglietta di Acqua effervescente (più ricca di minerali) naturale e 1-2 frutti freschi di stagione ( a seconda delle necessità caloriche per età) possono pienamente soddisfare le esigenze nutrizionali di un bambino/adolescente in buono stato di salute che pratica una moderata attività fisica 2/3 volte a settimana per circa 40-50 minuti.

    Leave Your Comment Here