NON MI PIACE ANDARE A CORRERE, NÈ ANDARE IN PALESTRA… CHE ATTIVITÀ FISICA POSSO FARE PER BUTTARE GIÙ LA PANCIA?

Quante volte hai pronunciato questa frase nella tua vita?È vero, senza movimento la PANCETTA NON VA VIA!

E allora come fare se a te l’idea di sudare, proprio non ti pace?

Ti do io la risposta! Prova con lo YOGA!

🔎Con la crescente popolarità dell’Hatha yoga, sono stati condotti molti studi scientifici per comprendere il costo energetico e i MET.

I MET è l’equivalente metabolico dell’attività ed è un indicatore fisiologico importante perché permette di confrontare più attività fisiche svolte per vedere che costo energetico hanno, cioè quanto ti fanno bruciare.

🟢Una recente revisione dei principali studi scientifici sul costo energetico dello yoga ha valutato l’intensità metabolica della pratica yoga, comprese le asana yoga (posizioni / posture) e pranayama (esercizi di respirazione) misurati mediante calorimetria indiretta.

▶️Sulla base dei dati raccolti, è stato concluso che l’intensità della maggior parte delle asana e delle sessioni di yoga complete variava da un’intensità aerobica leggera (meno di 3 MET) a un’intensità aerobica moderata (3-6 MET).

▶️Quindi se è vero che lo yoga è tipicamente classificato come un’attività fisica di intensità leggera, alcune sequenze / pose, tra cui Surya Namaskar, soddisfano i criteri per un’attività di intensità da moderata a vigorosa, che può essere accumulata durante il giorno e conta ai fini delle raccomandazioni giornaliere per un’attività fisica di intensità moderata o vigorosa.

    Leave Your Comment Here